Crea sito

Dizionario Alimentare

L’avena, un super cereale per tutti, tollerato dai celiaci

L’avena, un super cereale per tutti, tollerato dai celiaci

aaklhk3

L’avena è un cereale importante, tollerato dal 99per cento dei celiaci, una delle principali fonti di carboidrati complessi. Si diversifica dagli altri cereali per il maggior contenuto proteico e per il maggior contenuto di fibra solubile. Catalogata tra gli alimenti funzionali, oltre ad apportare energia, grazie ai suoi costituenti, contribuisce al raggiungimento di uno stato di benessere.Ecco, secondo la biologa nutrizionista dello Studio ABR Sonia Bolognesi, i 9 motivi per cui dovremmo consumarla: per le proprietà antiteratogene, l’attività ipocolesterolemizzante, le proprietà diuretiche e lassative, l’attività antinfiammatoria naturale, l’azione antietà, perché promuove il dimagrimento, è uno dei cereali più ricchi di fibra solubile, fa bene alla pelle, grazie alla vitamina E e agli antiossidanti contenuti, regolarizza la peristalsi intestinale.

L’avena è un cereale bianco, povero di calcio, ma ricco di potassio e vitamine del gruppo B, è ricca in lipidi (4,9per cento) altamente insaturi (35per cento di acido oleico e 39per cento di linoleico) ed è il cereale più ricco di proteine (ne contiene tra il 10per cento ed il 16per cento), in particolare di lisina, un composto organico dalle alte capacità nutritive. La concentrazione di aminoacidi essenziali è alta in relazione agli altri cereali.
Si tratta di un alimento rinforzante e ricostituente per bambini e adolescenti, ma si rivela utile anche agli anziani. Fa bene alle mamme che allattano e ai diabetici, dato che è uno dei cereali che contiene meno zuccheri, è un ottimo lassativo in quanto contiene una grande quantità di fibra. Come conseguenza al suo alto contenuto di fibra e la bassa quantità di amido presenta, in media, un basso valore energetico.
Come consumarla? Come cereale da colazione (fiocchi avena), nella preparazione di primi piatti (tenuta a bagno per circa mezzora può essere cotta come il riso integrale), come farina (in miscela degli altri cereali, può essere utilizzata come ingrediente nei prodotti da forno quali pane, biscotti, ecc.), sotto forma di latte.
Presenta proprietà prebiotiche in quanto, non avendo l’uomo il corredo enzimatico adatto a scindere i legami beta-glicosidici, la fibra contenuta in essa risulta non  essere digeribile, ma utilizzabile per la salute del microbiota intestinale.
La fibra contenuta è formata da beta glucani che sono biopolimeri ampiamente diffusi in natura, sono omopolimeri lineari costituiti da molecole a collegamento misto di D-glucopiranosio, da fruttani che sono una classe di composti di riserva accumulati da circa il 15per cento delle piante a fiore.
Svolgono numerose funzioni tra le quali: diminuzione dell’assorbimento del glucosio, riduzione dell’accumulo di sostanze pro ossidanti, riduzione dello stress ossidativo, protezione nei confronti delle malattie cronico degenerative, regolarizzazione della peristalsi intestinale, riduzione del livello di colesterolo ematico, protezione nei confronti della malattie cronico degenerative come il cancro al colon e allo stomaco.
Numerosi studi scientifici hanno dimostrato le proprietà dell’avenatramide, in particolare di quella C, nella bellezza e nella salute della pelle: proprietà lenitive, calmanti e antinvecchiamento.

Usare il caffè per le pulizie | 7 consigli per utilizzare i fondi del caffè|

Ecco 7 consigli che vi spiegheranno come utilizzare i fondi di caffè per le pulizie di casa: 

caffè

Per lavarsi le mani

Volete cimentarvi in piatti creativi ma non volete che l’odore di aglio vi rimanga sulle mani per giorni? Sfregare il fondo di caffè mentre vi lavate le mani aiuterà ad eliminare il cattivo odore e i residui di sporco!

Per deodorare

Non c’è modo di avere un frigo veramente profumato? Ecco un piccolo trucco per ovviare a questo problema: provate a sistemare i fondi di caffè in un recipiente ed inseritelo poi nel frigo, ricordatevi di cambiarlo ogni 15 giorni.

Per lavare i piatti

Cucinare è divertente, pulire i piatti a fine d’opera un pò meno… soprattutto con i residui di sporco più difficili. Niente stress, aggiungete dell’acqua calda a due o tre cucchiai di fondo di caffè ed utilizzate il mix per pulire la superficie con una spugna o una spazzola morbida. Applicate lo stesso metodo ai fornelli.

Per la pulizia di rubinetti e tubature

Le tubature e i rubinetti non funzionano mai come vorreste? Prima di chiamare un idraulico provate a pulirli meglio. Versate dell’acqua calda mischiata a del fondo di caffè nel lavello, questa miscela pulirà le tubature e neutralizzerà gli odori.

Per riparare il legno

Durante il vostro ultimo trasloco avete graffiato il parquet o la credenza di legno? Unite dei fondi di caffè a dell’acqua calda e lasciate che questa venga assorbita; poi strofinate la miscela sulle aree graffiate. Il caffè ripara naturalmente i graffi nel legno, applicate finchè necessario.

Come fertilizzante

Volete migliorare l’aspetto del vostro giardino? I fondi di caffè sono un ottimo fertilizzante naturale. Possono anche essere usati come repellente contro le formiche o le lumache. Basta sistemare il caffè alle radici delle piante oppure diluirlo con acqua e spruzzarlo direttamente sulle foglie.

Per allontanare le pulci dagli animali domestici

Oltre che per salavaguardare le piante, i fondi di caffè sono molto utili contro le pulci. Se il vostro animale domestico è affetto da questo problema e state cercando un rimedio efficace ed economico, ecco il nostro semplice consiglio: per i cani, prendete una porzione di fondi di caffè e, con o senza shampoo, applicategliela sul pelo, il vostro cucciolo sarà finalmente libero da qualsiasi parassita.

Tutte le cose da sapere sul Bicarbonato di sodio e limone.

Sapevate che bicarbonato di sodio e limone insieme fanno bene alla salute? Se ne dicono tante sull’unione di bicarbonato di sodio e limone, e quindi cerchiamo di capire tutte le cose da sapere su questa combinazione.

bicarbonato-e-limone


Infatti questa unione fa sì che entrambi potenzino le loro proprietà giovando a tutto l’organismo. Innanzitutto il succo di bicarbonato di sodio e limone è alcalinizzante e aiuta a disintossicarci, per questo è molto utile anche per eliminare i chili di troppo. Inoltre aiuta la digestione, combatte il gas ed è un potente anti acido. Non a caso quando si sta poco bene, tra i rimedi della nonna per far fronte ad un’indigestione c’è proprio il bicarbonato di sodio e il limone uniti insieme. Bevendo questo succo, in breve tempo si riesce a velocizzare la digestione facendo fronte ai disturbi.

(altro…)