Crea sito

Salute

Sai cosa rischi se dormi poco?

Il sonno è un inibitore del cortisolo l’ ormone dello stress. Chi non riposa bene di notte rischia un problema di ipertensione. La mancanza di sonno è nemica anche del cuore : fa diminuire il colesterolo buono e innalzare quello cattivo.Dormire poco fa aumentare anche il battito cardiaco.

Da sempre ci sentiamo dire che dobbiamo dormire otto ore a notte per stare bene. In realtà è la stessa cosa che dice anche la National Sleep Foundation americana. I problemi, però, arrivano sia se si dorme poco, sia se lo si fa troppo a lungo. Dormire poco Una meta analisi di 153 studi precedenti sul sonno che ha analizzato i dati di qualcosa come 5.000.000 di persone ha evidenziato che dormire male o poco è collegato a una serie di problemi di salute, spesso gravi. Si va da una diminuzione della funzione cognitiva del cervello, fino a un indebolimento delle nostre difese immunitarie, passando per un alto rischio cardiovascolare e a un’alta probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. Siamo sicuri di dormire bene? Prova a rispondere a questo quesito la National Sleep Foundation americana. Ecco i quattro parametri che ci diranno se il nostro riposo ha le caratteristiche giuste. Per prima cosa dobbiamo dormire almeno l’85% del tempo che trascorriamo a letto. Poi dobbiamo addormentarci entro trenta minuti una volta che siamo a letto. Non dobbiamo risvegliarci per più di una volta a notte. Infine se non riusciamo ad addormentarci non dobbiamo restare a letto, ma alzarci, aspettare venti minuti e tornare a letto.

Fonte : Web

-TUMORE AL SENO: CONOSCERLO PER GUARIRLO-

Non si parla mai abbastanza di tumore al seno. O meglio, se ne parla, ma forse a volte in maniera superficiale. Non vengono fornite informazioni utili non solo a capire l’importanza della prevenzione, ma anche a rassicurare, perché grazie alla prevenzione ed ai progressi della medicina il tumore al seno fa adesso un po’ meno paura. Sottolineiamo l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce.

Per affrontare in maniera il più completa possibile il discorso relativo al tumore al seno abbiamo intervistato il Dott. Franz Cerato, specialista in Chirurgia generale – ASS 2 Isontina – Ospedale di Gorizia.

In questa intervista abbiamo cercato di affrontare quei punti che tutte le donne, e le ragazze, devono sempre avere ben presenti quando si parla di tumore al seno. Dalle sue cause e dai principali fattori di rischio all’importanza della diagnosi precoce. Dalle terapie che per fortuna sono oggi meno distruttive rispetto al passato, alle sempre più alte possibilità di guarigione. Soprattutto, lo ripetiamo, se il tumore viene diagnosticato e curato nelle sue primissime fasi.

 

36187628037_thumb

(altro…)