Le vongole veraci si distinguono da quelle comuni perché più grandi e con striature orizzontali scure, la maggior parte di quelle in commercio sono di allevamento, questo è uno dei motivi per cui molti cuochi preferiscono quelle normali, più piccole e più saporite

10401110_10205827563716507_6987524840397575474_n

 

Ingredienti per quattro persone:

• 400 grammi di spaghetti,
•1 chilo di vongole,
•300 grammi di zucchine,
•4 cucchiai di olio d’oliva,
•1 peperoncino,
•3 spicchi d’aglio,
•8 pomodorini e un rametto di prezzemolo.

Preparazione:

 

1934878_10205800985732074_2025953630036519033_n

Mettete le vongole in una pentola ampia con un bicchiere di vino, incoperchiate e lasciatele aprire a fuoco vivo.  Con un mestolo forato prelevatele e tenetele da parte.

Filtrate il liquido rimasto con un panno pulito per eliminare ogni traccia di sabbia.
Lavate bene le zucchine ed i pomodorini, tagliate le prime a striscioline (julienne) ed i secondi in quattro parti, teneteli da parte in una ciotolina.
Tritate finemente il prezzemolo.
Mettete a bollire abbondante acqua salata e fate cuocere gli spaghetti per metà cottura.
Fate imbiondire gli spicchi d’aglio in una grande padella con l’olio ed il peperoncino spezzettato, eliminate l’aglio, aggiungete le zucchine tagliate a striscioline sottili  ed i pomodorini, lasciatele cuocere per cinque minutie aggiungete a fuoco spento la metà delle vongole che avrete sgusciato.
Scolate gli spaghetti nella padella e finiteli di cuocere aggiungendo poco per volta il liquido di cottura filtrato deile vongole, mescolando energicamente per amalgamare tutti gli ingredienti e rendere cremosa la salsa (mantecare).
Quando la pasta sarà al dente e la salsa cremosa al punto giusto, spolverizzate di prezzemolo tritato e servite in piatti molto caldi.